Madrid

Cimitero Nostra Signora di Almudena – Madrid – Spagna

Il Cimitero Nostra Signora di Almudena, anche conosciuto come “el Este” perché costruito ad est della città, si trova nella zona est di Madrid e copre oltre 120 ettari, il che lo rende uno dei più estesi di tutta europa.

Il cimitero nasce nel 1880 per far fronte alle necessità funerarie di una città in via di espansione e durante la sua storia ha subito vari ampliamenti, l’ultimo dei quali nel 1955, e tutti sviluppati per dare al luogo la forma di una croce. Ha numerosi ingressi ma il più particolare rimane quello principale, caratterizzato da un grande porticato. Grazie alla sua lunga storia è composto da zone nuove e antiche, in cui può capitare di trovare pareti che cadono letteralmente a pezzi e tombe estremamente rovinate.

Andrea Pede on InstagramAndrea Pede on PinterestAndrea Pede on Twitter
Andrea Pede
Andrea Pede, classe 1971, nasce a Roma dove impara a camminare, parlare, scrivere e dopo anni di studio consegue una laurea in ingegneria. Curioso ed affascinato dalle meraviglie del mondo e dalla laboriosità umana, da sempre sente il bisogno di voler comunicare le proprie sensazioni coniugando la rigorosa formazione tecnica con le sorprendenti meraviglie del Creato. Dopo lunghe ed affannose ricerche finalmente approda ad Officine Fotografiche ed immediatamente comprende che la fotografia sarà per lui il collante tra cuore e tecnica, tra estetica e meraviglia… ed ovviamente ne rimane totalmente invischiato.

1 Comment on Cimitero Nostra Signora di Almudena – Madrid – Spagna

  • Carmen P. Hernández says:
    8 Marzo 2015 at 10:15

    Thanks for the collection of potos showing Nuestra Señora de la Almudena, simply called by us “el Este” (the East), as it was built in the Eastern part of the town in the 19th Century.
    It’s the place where my family’s grave is and I visit it several times a year: birthdays of my parents, November 2nd (the Day of the Dead) and another dates without any particular significance.

    Thanks again and best regards.
    Carmen

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Fields marked with * are required

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.